Gnocchi alla Barbabietola con salsa di Zola e Noci

La barbabietola rossa non è spesso sulle nostre tavole, nonostante sia ricca di sostanze benefiche come ferro, magnesio, acqua, antiossidanti e con pochissime calorie!

Il sapore è particolare, io ad esempio non la amo cruda e quindi ho trovato un modo semplice per mangiarla comunque: farci degli gnocchi 🙂


Per 2 porzioni + 2 da congelare

90 gr di barbietola rossa 

500 gr di patate

160 gr di farina

50 gr di gorgonzola

2 cucchiai di panna da cucina

1/2 bicchiere di latte

5 noci

Olio evo, sale e pepe

  1. Lessare le patate in abbondante acqua non salata. Ci vorranno circa 40 minuti. Lessare anche la barbabietola, a meno che non l’abbiate comprata sottovuoto già sbucciata e lessata.
  2. Sbucciare e passare le patate con lo schiacciapatate quando sono ancora calde e mettere in una ciotola capiente.
  3. Passare al mixer o con un minipimer la barbabietola: attenzione, macchia!
  4. Unire la barbabietola alle patate e mescolare per bene fino ad ottenere un impasto di colore omogeneo, unire quindi la farina e continuare a lavorare l’impasto su una spianatoia, sarà pronto quando non si appiccicherà più alle mani.
  5. Formare dei filoncini e dare forma agli gnocchi, tagliando il filoncino di impasto a pezzetti con una spatola o con il dorso di un coltello.
  6. Infarinare un vassoio e mettervi gli gnocchi, impellicolare e riporre in frigo. In caso di cottura immediata lasciar riposare almeno una mezz’ora.
  7. L’impasto è sufficiente per 4 persone (porzioni non abbondanti)  quindi se siete in due potrete riporre, sempre su di un vassoio infarinato, metà degli gnocchi in freeezer per circa un’ora e quando si saranno induriti travasarli in un sacchetto per congelatore (in questo modo non si appiccicheranno tra loro).
  8. Nel frattempo sgusciare e spezzettare grossolanamente le noci.
  9. Portare ad ebollizione una pentola di acqua, salare. Gli gnocchi saranno pronti in pochi minuti non appena verranno a galla.
  10. Durante la cottura preparare la salsa: spezzettare lo zola in un padellino, aggiungere la panna e il latte, fare sciogliere a fiamma bassa mescolando, senza portare a ebollizione.
  11. Servire disponendo prima la salsa, poi gli gnocchi e infine le noci sgusciate e spezzettate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...