Risotto ai Funghi Porcini

Quando la stagione regala dei funghi freschi non vedo l’ora di raccoglierli e oggi, dopo un bel bottino nel bosco, ho cucinato subito un risottino ai funghi porcini.

Risotto ai funghi porcini freschi

Per due porzioni:

  • 200 gr di porcini freschi pesati puliti
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di Prezzemolo fresco tritato
  • 180 gr di riso carnaroli
  • Un goccio di vino bianco fermo
  • Olio evo qb
  • 1 fetta di cipolla
  • 1/2 lt di brodo vegetale
  • 1 noce di burro freddo
  • 3 cucchiai di grana padano grattugiato
  1. Cominciamo dalla pulizia dei porcini: se li avete raccolti o ve li hanno portati freschi di bosco , vanno puliti! Prima regola: non lavarli!
  2. Pulite la base rimuovendo la terra con un coltellino e pulite il fungo usando un pennellino con sa spazzolarlo per rimuovere la terra.
  3. Separate il gambo dal cappello, staccandolo delicatamente con le mani. Tagliate il gambo a rondelle spese circa 3mm e poi tagliate il cappello a fettine sempre dello stesso spessore.
  4. Disponeteli su un piatto e salate con del sale fino: in questo modo se ci fossero dei piccoli ospiti indesiderati all’interno delle carni del fungo uscirebbero allo scoperto in pochi minuti 🙂
  5. Ora preparate il brodo vegetale, io per comodità uso il granulare o il dado, sempre biologico e senza glutammato, e tenetelo in caldo.
  6. Cuocete poi i funghi: scaldate lo spicchio di aglio con un paio di cucchiai di olio e poi aggiungete i funghi, lasciateli cuocere per circa 10 minuti e al termine aggiungete il prezzemolo fresco. Spegnete e tenete da parte.
  7. Ora prepariamo il risotto: tagliate la cipolla sottile sottile e preparate il soffritto per il risotto con un paio di cucchiai di olio, una volta dorata aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma media per un paio di minuti. Sfumate con il vino bianco.
  8. Una volta evaporata la parte alcolica, bagnate il riso con qualche mestolo di brodo e portatelo a cottura (15/18 minuti in base al riso scelto) aggiungendo il brodo man mano. A metà cottura aggiungete i funghi preparati in precedenza.
  9. Terminata la cottura spegnete e mantecate il risotto con il formaggio grattugiato e il burro freddo, mescolando dal basso verso l’alto.

Ps. Potete aggiungere a metà cottura anche dei mirtilli, il contrasto leggermente aspro e dolce è molto interessante, oppure delle castagne, altrettanto buone in abbinamento con i funghi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...