Filetto di Branzino in crosta di Patate

Il filetto in crosta di patate è un modo alternativo per cucinare filetto di pesce come il branzino oppure l’orata. In cottura si crea una sottile crosticina croccante, buona da mangiare e bella da vedere 🙂

Prepararli è semplice: se non sapete sfilettare il pesce o preferite non farlo, fatevelo sfilettare dal pescivendolo!

Per due porzioni:

  • 2 branzini interi (da circa 400 gr l’uno se interi, lo scarto pulendoli è del 50%) oppure 4 filetti per un totale di 400 gr circa
  • 1 patata bislunga e piccola (100/150 gr circa)
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • Olio evo, sale e e pepe
  • 1 cespo di lattuga
  1. Se avete dei branzini interi già puliti dalle interiora (diversamente va incisa la pancia da sotto la testa verso il centro e svuotato) , possiamo cominciare sfilettando il pesce: usando un coltello per sfilettare, incidete il branzino alla testa posizionandovi sotto la branchia, spingete la lama del coltello fino a sentire la lisca e poi girate la lama in modo che sia parallela rispetto alla lisca e tagliate per tutta la lunghezza fino ad arrivare alla coda mantenendo la lama aderente alla lisca, otterrete così il primo filetto.
  2. Girate il branzino sull’altro lato e ripetete l’operazione. Se non è chiaro online trovate molti video 🙂 e se proprio non volete affrontare questo passaggio fatelo sfilettare al pescivendolo!
  3. Se avete una pinzetta da cucina rimuovete anche le eventuali lische rimaste nei filetti, per trovare fate una leggere pressione con il dito al centro dei filetti e le sentirete.
  4. Ora preparate le fettine di patata: sbucciatela e poi tagliatela a fettine sottilissime con una mandolina o con un coltello, lo spessore non deve superare il millimetro.
  5. Immergete le fettine in una ciotola di acqua fredda per una decina di minuti, così che rilascino l’amido.
  6. Preriscaldate il forno a 180 gradi.
  7. Scolate le patate e asciugatele bene con la carta assorbente o con un canovaccio.
  8. Disponete i filetti su una teglia coperta di carta forno, salateli e pepateli leggermente aggiungendo un filo di olio e disponete le fettine di patata leggermente sovrapposte coprendo i filetti.
  9. Salate, pepate e nuovamente condite con un filo di olio i filetti coperti di patate , aggiungendo degli aghi di rosmarino fresco.
  10. Infornate a 180 gradi per 30 minuti.
  11. Nel frattempo preparate la vostra insalata di contorno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...