Petto d’Anatra laccato all’Arancia e Miele con Patate Dolci

L’anatra ha carni molto pregiate e grasse, è molto energetica (100 gr contengono circa 160 calorie) e ha un buon contenuto di ferro, è consigliata quindi per chi soffre di anemia. La pelle è la parte dove si concentrano maggiormente i grassi ma cotta nel modo giusto, croccante e laccata, diventa una squisitezza.

L’abbinamento con l’arancia è un classico della cucina italiana, e cucinarla è più facile di quanto sembri.

Per due porzioni

  • 500 gr di petto d’Anatra
  • 500 gr di patate dolci americane
  • 2 rametti di rosmarino
  • Salsa di soia
  • 1 cucchiaio di miele di castagno
  • 1 arancia
  • Paprika qb
  • Olio evo e sale

  1. Lavare le patate bene, senza sbucciarle, tagliarle a cubetti.
  2. Disporle in una teglia rivestita di carta forno, condire con un filo di olio, una spolverata di paprika e un rametto di rosmarino lavato e spezzettato.
  3. Cuocerle in forno ventilato a 190 gradi per circa 45′.
  4. Nel frattempo preparare l’anatra: rimuovere eventuali piumette rimaste sulla pelle con una pinzetta e le eccedenze di grasso laterali agli estremi (se ci sono).
  5. Con un coltello affilato fare delle incisioni in diagonale nella pelle, per tutta la profondità della pelle stessa (circa 1 cm). Permetteranno di far penetrare meglio il condimento e il calore.
  6. Scaldare una padella antiaderente e rosolare il petto prima dalla parte della pelle, fino a quando non avrà una consistenza dorata e croccante. Non servono oli ulteriori poiché la cottura avviene nel suo stesso grasso.
  7. Una volta rosolata per bene la pelle, rosolare il petto anche sull’altro lato (senza più rigirarla dalla parte della pelle) e su entrambi i lati, fino a doratura, in modo da sigillare la carne.
  8. Mettere il petto con la pelle rivolta verso l’alto, in una teglia ricoperta da carta forno e cuocerla in forno a 200 gradi (già caldo visto che stanno cuocendo le patate)
  9. Nel frattempo eliminare dalla padella il grasso di cottura dell’anatra e senza sciacquarla, spremervi il succo dell’arancia, sgrassando il fondo strofinandovi mezza arancia.
  10. RiMetterla sul fuoco e aggiungere un goccio di salsa di soia, circa 2 cucchiai, un cucchiaino abbondante di miele di castagno, e l’altro rametto di rosmarino in modo che dia profumo alla salsa. Quando comincia a bollire/caramellare, aggiungere un goccio d’acqua (meno di mezzo bicchiere) per allungarla.
  11. Togliere l’anatra dal forno e spennellarle con il ramo di rosmarino utilizzando metà della salsa, rimetterla in forno per altri 10 minuti.
  12. Nel frattempo continuare la cottura della salsa facendola restringere.
  13. Togliere l’anatra dal forno e recuperare il liquido di cottura aggiungendolo alla salsa preparata.
  14. Tagliare il petto a fette: dovrà essere rosato ma non perdere sangue.
  15. Condire con la sua salsina e servire con le patate. Salare entrambe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...