Involtini di Cavolo Cappuccio con crema di Robiola e Riso Basmati

Il ripieno è la parte fondamentale di ogni involtino ben fatto. Ognuno ha un ingrediente segreto per renderlo unico, il mio è un semplice mix di spezie e voi potete personalizzare il vostro con quelle che più vi piacciono, dalla noce moscata al cumino!

Involtini di cavolo cappuccio con crema di robiola e riso basmati

Per due porzioni (8 involtini)

  • 4 foglie grandi di cavolo cappuccio viola
  • 80 gr di riso basmati
  • 2 fette di mortadella
  • 50 gr di pan grattato
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • Spezie miste per ripieno (ad esempio noce moscata, anice stellato, quello che preferite, ognuno ha il suo ingrediente segreto nel ripieno 😉 )
  • Sale, pepe, olio evo
  • 100 gr di robiola
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • Acqua
  1. Portate a ebollizione una pentola di acqua non salata
  2. Lavate le foglie di foglie di cavolo e togliete la parte finale della costa centrale, troppo spessa e dura
  3. Quando l’acqua bolle, Non salatela e sbollentate ogni foglia per 3/4 minuti
  4. Mentre sbollentate le foglie che dovrete scolare man mano senza buttare il brodo, preparate il ripieno
  5. Tritate la mortadella al coltello e tritate anche i capperi dopo averli sciacquati
  6. Sbattete in una ciotola le uova, aggiungete il parmigiano, il pan grattato, le spezie, i capperi, un pizzico di sale e pepe, 4/5 cucchiai di acqua a temperatura ambiente e amalgamate il tutto, dovete ottenere un composto morbido. Aggiungete infine la mortadella
  7. Accendete il forno a 180 gradi e mettete a bollire un pentolino di acqua che userete poi per cuocere il riso
  8. Dividete ogni foglia a metà per lungo, eliminando quindi la costa centrale, su ogni metà disponete un cucchiaio di ripieno e arrotolate creando un involtino
  9. Ungete una teglia e disponete tutti gli involtini vicini, conditeli con un filo di olio, un pizzico di sale e di pepe, copriteli con un foglio di carta forno e infornate per 30’
  10. Nel frattempo salate l’acqua e buttate il riso, in 20 minuti sarà pronto
  11. Mentre il riso e gli involtini cuociono, in una ciotolina sbattete la robiola con qualche cucchiaio di brodo di cottura del cavolo per ottenere una crema leggermente liquida.
  12. Cominciate a preparare i piatti mettendo la crema come base sul fondo del piatto.
  13. Scolate il riso passati i 20 minuti e togliete il foglio di carta da forno dagli involtini, per gli ultimi 10 minuti di cottura.
  14. Impiattate anche il riso: potete aiutarvi con un coppapasta per formare un tortino
  15. Se vi è avanzato qualche pezzetto di foglia di cavolo potete tagliarlo sottile e usarlo per guarnire il piatto
  16. Terminata la cottura degli involtini, toglieteli dalla teglia e aggiungeteli al vostro piatto!

Ps potete conservare il bellissimo brodo di cottura blu del cavolo per farci un risotto la sera o il giorno dopo! Trovate la ricetta del risotto blu al cavolo cappuccio viola qui sul blog 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...